Fotorivelatori innovativi grazie a silicio e grafene

Un recente studio dell’Istituto per la microelettronica e microsistemi del Cnr, in collaborazione con il Graphene Centre dell’Università di Cambridge, ha trovato il modo di convertire la luce infrarossa in corrente integrando silicio e grafene, avvicinando così l’ipotesi di fabbricare fotorivelatori in silicio funzionanti nel vicino infrarosso. La ricerca è pubblicata su ACSNano.

Leggi qui il comunicato stampa completo

Posted in Comunicati Stampa, News, Ricerca and tagged , .