Fotorivelatori innovativi grazie a silicio e grafene

Un recente studio dell’Istituto per la microelettronica e microsistemi del Cnr, in collaborazione con il Graphene Centre dell’Università di Cambridge, ha trovato il modo di convertire la luce infrarossa in corrente integrando silicio e grafene, avvicinando così l’ipotesi di fabbricare fotorivelatori in silicio funzionanti nel vicino infrarosso. La ricerca è pubblicata su ACSNano.

Grafene a gravità zero – pronti al decollo

Il grafene è pronto a prendere il volo a gravità zero! I materiali porosi al grafene miglioreranno le prestazioni dei tubi di calore a ciclo, utilizzati come sistemi di raffreddamento nei satelliti. Per testare questi materiali ricoperti di grafene in condizioni di microgravità, i ricercatori sperimentano l’assenza di peso in un volo parabolico. Gli esperimenti […]

3…2…1… decollo!

Dopo una lunga estate di lavoro nei laboratori, i ricercatori del Cnr sono pronti per i voli a gravità zero nei quali testeranno il grafene per applicazioni spaziali. L’esperimento Zero Gravity Graphene, è una collaborazione tra l’iniziativa europea Graphene Flagship e l’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il team internazionale di ricercatori esplorerà i vantaggi del grafene […]

Il grafene per l’Internet of Things

Scopri cosa può fare il grafene per l’Internet of Things. Le migliori proposte presentate dalla Flagship Graphene al Mobile World Congress 2017 comprendono soluzioni e applicazioni che dimostrano come il grafene consente di aumentare il livello di connettività per l’internet delle cose. Le future applicazioni spaziano dalle self-driving cars alle case intelligenti, al monitoraggio di […]

Preparando il grafene per il test a ‘Zero G’

Proseguono i lavori di Zero Gravity Graphene per preparare i materiali rivestiti in grafene da testare in assenza di gravità. Meganne Christian di IMM-Cnr, che è nel team internazionale dell’esperimento Satellite Heat Pipes, racconta il lavoro in laboratorio e la collaborazione coi colleghi in un post sul blog dell’esperimento. L’estate è terminata ma in laboratorio abbiamo […]

Assorbitori terahertz al grafene

Ricercatori dell’Istituto Nanoscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione con l’Università di Cambridge, nell’ambito del progetto Graphene Flagship, hanno dimostrato che è possibile creare un assorbitore saturabile per laser Terahertz utilizzando grafene. Il grafene è ottenuto da esfoliazione meccanica di grafite in fase liquida poi depositato tramite “scrittura a getto di inchiostro” al pari […]

Nei laboratori di Zero Gravity Graphene

Come si prepara l’esperimento Zero Gravity Graphene? Scopriamolo grazie alle immagini dai laboratori di IMM-Cnr, dove la ricercatrice Meganne Christian mostra la preparazione dei rivestimenti in grafene per l’esperimento che testerà in condizioni di gravità zero l’efficienza degli scambiatori di calore, fondamentali sistemi di raffreddamento usati nei satelliti e negli strumenti aerospaziali. Per l’intera settimana […]

Millie Dresselhaus 1930-2017

Mildred (Millie) Dresselhaus, pioniere e leader mondiale della nanoscienza, è scomparsa lo scorso 20 febbraio 2017. È stata uno degli scienziati più influenti del Novecento e una straordinaria ricercatrice sotto il profilo professionale e umano. Moltissimi gli elogi e i ricordi ‘in memoriam’ pubblicati da riviste e istituzioni scientifiche, nonché da quotidiani americani. Dresselhaus è […]

Una soluzione per il grafene ecologico

La produzione eco-compatibile e a basso costo di grafene di qualità mediante il solvente più diffuso ed economico, l’acqua, è oggi possibile. Lo dimostra uno studio pubblicato su Nature Chemistry condotto da un team italo-francese che ha coinvolto Imm-Cnr.

Fosforene e materiali 2D, un workshop dedicato

Fin dalla sua scoperta nel 2014, il “fosforo nero”, fosforo in forma di pochi strati atomici, e poi in forma di monostrato, il cosiddetto fosforene, ha attirato l’interesse della comunità scientifica: ‘band gap’ diretta, facilmente modulabile con il numero di strati, elevata reattività e struttura corrugata, tutte caratteristiche che danno al fosforene proprietà di trasporto […]

Il grafene torna protagonista al Mobile World Congress

Il grafene torna tra i protagonisti del Mobile World Congress (MWC) 2017, il più grande evento mondiale sulle tecnologie mobili, in corso dal 27 febbraio al 2 marzo. Nella Graphene Experience Zone, l’area dedicata al materiale più sottile in natura realizzata dal progetto europeo Flagship Graphene e curata da ICFO-Institute of Photonic Sciences di Barcellona, […]

Arrivano gli X-eni, cugini sintetici del grafene

Dal silicene al germanene fino al fosforene, gli X-eni sono una classe emergente di materiali bidimensionali che mostrano nuove proprietà fondamentali e fanno immaginare future applicazioni con funzioni uniche. Nature Materials e Nature Reviews Chemistry dedicano le copertine e un focus questi cristalli. 

Il Cnr alla Composites Europe 2016

Il progetto Flagship Graphene con i partner Avanzare, Interquimica, CNR-ISOF, IIT e Università di Manchester hanno preso parte alla fiera Composites Europe di Düsseldorf, Germania 29 Novembre – 1 DICEMBRE 2016, dove hanno presentato le potenzialità del grafene nei materiali compositi.